La festa del Corpus Domini.

Le parole “Corpus Domini” sono un’espressione latina che vogliono dire “Corpo del Signore”.

La venerazione del Santissimo Sacramento nacque in Belgio nel 1246, il suiìo scopo era quello di celebrare la reale presenza di Cristo nell’Eucarestia

E’ un festa di fondamentale importanza per il mondo cristino, perché rappresenta il simbolo della vera cristianità ovvero: il Corpo e il Sangue di Cristo, di cui i cristiani si nutrono per avere la salvezza eterna.

Questa solennità è una grande occasione per riunire un’ intera città in un’unica celebrazione eucaristica, per dimostrare l’unità e la fede dei cristiani.                                                                                      

Dopo la celebrazione è tradizione fare una processione in giro per la città, essa rappresenta la presenza di Dio nelle città, infatti, si porta in processione l’eucarestia racchiusa in un ostenorio sottostante un baldacchino. Viene adorato Gesù Vivo e Vero.

L’inno principale del Corpus Domini, cantato nella processione e nei Vespri, è il Pange Lingua.

In Italia possiamo trovare alcune tradizioni locali, in alcune città viene preparata l’infiorata, degli altari e inoltre  vi sono delle processioni in cui vengono portate delle statue e delle reliquie del miracolo eucaristico.

Federica Bonifacio

Comentários

Comentários